Tappeti fatti a mano: l'autenticità di un tappeto,
la sua differenza e il suo valore

Bisogna distinguere tra un tappeto annodato a mano e un tappeto di tipo orientale, senza pretesa di valore artistico, di prezzo assai minore (anche se alcuni di questi, in genere fabbricati in Belgio o in Europa Occidentale o anche in Stati Uniti, sono delle interessanti riproduzioni. Ci sono qualche fabbricazzione dei tappeti tradizionali nella terra dei Navajo, nel Sud-Ovest degli Stati Uniti, si chiamono "tappeti degli Indiani d'America ). Per riconoscere un tappeto fatto a mano da un'imitazione tipo "I tappeti tradizionali del Vitebsk" oppure "Tappeti russi degli Lubertzy" basta ripiegarne un angolo: il tappeto fatto a mano è più soffice e malleabile rispetto a un'imitazione la cui superficie risulta più rigida a causa dall'impiego di fibre sintetiche e non naturali.

Esiste una differenza fenomenale fra "il tappeto orientale" "annodato a mano" e quello "fatto a mano" (dove non vi sono nodi).L'annodatura rappresenta una parte minima del lavoro nella realizzazione di un tappeto. Tutti i tappeti orientali non sono sempre "annodati a mano". I tappeti fatti a mano non sono annodati in quanto i fili di lana sono semplicemente passati attorno alle catene senza alcun nodo. Inoltre il calibro delle catene, delle trame e della lana sono calcolati in modo da ottenere una densità di punti apparentemente importante senza la necessità di stringere i nodi. La tessitura dei tappeti fatti a mano non rispetta esattamente la tradizione per cui essi non possono essere considerati di valore pari a quello dei tappeti autentici.

È comunque importante nell'acquisto di un tappeto sottolineare un aspetto che riguarda l'affidabilità del venditore. Infatti, un negozio serio, anche a distanza di anni, è disposto a permutare un tappeto qualora presentasse, con il tempo, qualche difetto o non rispondesse più alle nuove esigenze del cliente.

Certi centri di produzione sono più ricercati di altri per l'ottima qualità dei loro prodotti. Ad esempio, in Mosca, in qualche diversi negozii ci sono "i tappeti persiani fatti a mano". Potete di aver legittimamente qualche dubbio sulla provenienza di questi tappeti. Potete allora richiedere al venditore un certificato, debitamente firmato, che dichiari la provenienza dello stesso.

Un segno importante per accertare l'autenticità di un tappeto è l'assenza dei nodi sul retro. Infatti nel tappeto realizzato meccanicamente, dove manca l'annodatura, i fili del pelo, invece di essere disposti in fila nel senso della larghezza, lo sono nel senso della lunghezza. Esaminando il retro di un tappeto autentico si può notare che i fili di lana avvolgono i due fili della catena che servono loro da supporto.

Come sapere se l'affidabilità del venditore? Potete utilizzare il nostro semplicissimo testo.

Questa pagina è specialmente destinata a testare la vostra capacità di differenziare i tappeti annodati a mano e artocoli di imitazione.

Attenzione, questa notizia concerna solo i tapetti fatti 100% di lana come materia principale:

Non è semplice oggo di riconoscere un tappeto vero. Perche con il grande interesse che si è venuto a creare in questi anni grande attorno ai tappeti, essi sono diventati un grosso affare e zone diverse da quelle tradizionali sono diventate centri di produzione con articoli di imitazione non sempre di buona qualità. Albania, Bulgaria, Romania ed altro paesi dell'Europa Centrale sono oggi, a datare dalli anni 50, grossi produttori dei tappeti annodati che invadono coi loro prodotti di bassa qualità i mercati occidentali.

Questa fotografia comparativa dimostra nella stessa proporzione e risoluzione il tappeto macchina fatto 1 x 1.5m vicino al tappeto annodato a mano denominato Kashan 1 x 1.5m, il prodotto dell'Iran centrale con la densita di 20 nodi per cm2.

Il tappeto eseguito a macchina, il recto Il tappeto fatto a mano, il recto
Il tappeto eseguito a macchina, il recto Il tappeto fatto a mano, il recto
Il tappeto eseguito a macchina, il rovescio Il tappeto fatto a mano, il rovescio
Il tappeto eseguito a macchina, il rovescio Il tappeto fatto a mano, il rovescio

Si attira la vostra attenzione per il fatto che le differenze esterne esistono tra un tappeto annodato a mano e un tappeto di tipo orientale, macchina fatto. In particolare, il rovescio del tappeto macchina fatto si distingue in modo visivo dalla parte posteriore del tappeto fatto a mano. Il disegno della parte posteriore è anche senza valore artistico contrariamente a recto. La visione da vicino ce mostra perché succede cosi:

Frangia tappeto mano

La costruzione del tappeto fatto alla macchina si distingue molto del tappeto orientale fatto a mano. Tutto lungo l'inverso del tappeto si può osservare lo schema di punti. Non potrete facilmente distinguere i nodi distinti gli uni dell'altra perche non esistono semplicemente su questo tappeto.La contruzione che tiene queto tappeto è la stessa cosa che tiene tutti i fili. La frangia è allora,ovviamente, direttamente cucita alle estremità del tappeto macchina fatto. Contrariamente a tappet fatto a mano che posside, in vece, l'estensione armoniosa dell'ordito con i fili del bordo manuale.