Tipi di Tappeti —> Tappeti Caucaso

Area di Baku

tappeto shirvan baku

La grande città di Baku si trova nella regione dello Shirvan, situata nel Caucaso centrorientale, tuttavia è bene analizzare separatamente la produzione di questa zona, perché essa si è espressa con caratteristiche in parte diverse rispetto a quelle della restante regione in cui è ubicata. Da quando nell'area fu scoperto il petrolio, l'annodatura dei tappeti venne un po' accantonata; per questo motivo gli esemplari di Baku sono oggi molto rari e particolarmente ricercati. All'area dì Baku appartengono i preziosi Chila, che prendono il nome da un sobborgo vicino alla grande città.

Caratteristiche Tecniche e materiali

Baku presentano una struttura morbida e un'annodatura medio-fine; la ana di buona qualità conferisce piacevoli sensazioni al tatto.

tappeti marasali Caratteristiche Iconografiche

Sono stati prodotti capolavori con medaglioni sovrapposti rettangolari o esagonali, oppure tappeti a formelle dal gusto quasi arcaico e accostabili ai motivi dei gul turkmeni. In genere si usa sia sui tappeti sia sui kilim il motivo a poligoni dai profili allungati e scalettati, spesso riempiti con simboli esoterici che rappresentano il magico numero 4 o con stelle a 8 punte dalla forma allungata. Questi poligoni sono disposti a incastro tra di loro ed è forse questo il motivo iconografico che meglio caratterizza l'area. I decori più tradizionali e ricercati riprendono però con le linee stilizzate quelli afshane kharchanghidi origine safavide con i loro motivi di palmette, tralci e foglie. Nelle bordure vengono ripresi i decori più tradizionali di derivazione safavide, con i loro disegni a palmette, a tralci e a foglie. Non mancano bordi a cane che corre, a becco d'aquila, a foglie frastagliate, a foglie e calice.

tappeti marasali I Chila, invece, per tutto il campo, in genere blu scuro, rappresentano dei boteh posti su file orizzontali, a disegno moharamat e talvolta sfalsate. Spesso nel loro schema ad andamento infinito affiancano esemplari con un piccolo medaglione centrale e quattro cantonali. Non mancano rombi o poligoni uncinati di origine turkmena, disposti nei moduli continui. La fascia principale della bordura è molto particolare perché, discostandosi dai motivi prevalentemente geometrici usati nel Caucaso, può rappresentare eleganti uccelli dal disegno molto naturalistico, posti sopra una sorta di trespolo.

Colori

I tappeti della zona si distinguono innanzitutto per i loro colori tenui, quasi eterei, che giocano su bellissimi accostamenti di azzurro, beige, avorio, giallo, cioccolato e rosso chiaro.

Il taccuino dell esperto

I Chila presentano un'annodatura meno fitta rispetto agli Shirvan oppure ai Baku, tuttavia sono apprezzati dai collezionisti per il loro insieme decorativo molto elegante e raffinato.