tappeti gioshagan

Tipi di Tappeti —> Tappeti Persiani

Tappeti Gioshagan

La cittadina di Gioshagan, a metà strada tra Qum e Isfahan, partecipò al periodo d'oro della produzione safavide, realizzando capolavori oggi conservati nei principali musei del mondo.

Caratteristiche Tecniche e materiali

Soprattutto gli esemplari d'epoca si contraddistinguono per la grande accuratezza esecutiva, complessivamente mantenuta fino ai nostri giorni e valorizzata dall'uso delle buone lane del Khorasan. All'area di Gioshagan appartengono anche i tappeti di Miemeh e Murcekhart, decisamente meno raffinati e non sempre apprezzabili nei decori.

Caratteristiche Iconografiche

Oggi i tessitori di Gioshagan tendono a produrre manufatti rielaborando con maggior stilizzazione gli antichi motivi floreali, spesso inseriti in impianti a griglia con un'austera rigidità di schema a losanghe.
Nei motivi decorativi minori, accanto a ricorrenti fiori a quattro petali, vengono spesso proposti alberi stilizzati e salici piangenti. La presenza ottocentesca di manodopera proveniente da Herat ha lasciato chiare influenze anche nell'odierna iconografia.

Colori

Gli accostamenti dei colori determinano un effetto complessivo piuttosto cupo. Le tinte più utilizzate sono il rosso ruggine, il blu, l'azzurro scuro e qualche sfumatura di giallo.