Glossario dei tappeti orientali

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

HAFT RANGH — Termine persiano ("sette colori") che indica tappeti con ordito in seta policroma.

HEIBATLÙ — Nei tappeti abadeh indica una decorazione a piccolo medaglione centrale formato da boteh disposti a vortice, riprodotta identica sui quattro cantonali.

HERATI — Motivo (detto anche rìze mah!) di origine persiana, ma che conosce nel mondo orientale svariate interpretazioni. Derivato da una progressiva geometrizzazione dell'ornato dei tappeti di Herat, è formato da quattro palmette, dì cui due fungono da vaso con fiori e foglie frastagliate. Al centro vi sono una losanga e un fiore, in genere a otto petali aperti, da cui si dipartono degli steli sinuosi che terminano con foglie frastagliate a forma di pesce. Tali elementi conferiscono al motivo uno sviluppo a vortice.

HERATI DI BORDURA — Motivo detto anche samovario "a tartarughe". Presenta palmette e rosette unite da steli.