Tipi di Tappeti —> Tappeti Turchi

Tappeti Kula

tappeti kula

La tipologia dei tappeti Ghiordes è stata interpretata con tocchi d'originalità nella produzione di Kula.

Caratteristiche Tecniche e materiali

Per quanto riguarda la struttura, i Kula, con la loro trama a due o tre filati composti, si diversificano nell'ambito della produzione turca, dove invece è pressoché assoluto l'utilizzo di una trama semplice.

Caratteristiche Iconografiche

Qui nell'Ottocento si realizzavano tappeti a nicchia con un mehrab più stretto e allungato, decorato solo nella sua parte superiore dal caratteristico rettangolo ornato da fiori. Il motivo floreale viene ripreso anche ai lati della nicchia con file di fiorellini, spesso dei garofani, in sostituzione delle colonne.
tappeto kula Il medesimo decoro compare anche nella parte principale della bordura, che tuttavia in alcuni esemplari presenta anche il tipico andamento cubuklia cornici multiple.
La produzione di Kula, considerata in passato piuttosto periferica, è stata scarsamente influenzata nel secolo scorso dal "boom" del barocco turco con i suoi decori di stile rnejicl. Si è invece caratterizzata per particolari esemplari a preghiera detti Mezarlik, che in turco significa "da cimitero". La lugubre dicitura è da attribuirsi al fatto che una tradizione li vuole tessuti come sudario o coperta funebre da porsi sopra il sarcofago al momento delle esequie. Perciò, le case, le moschee e gli alberi stilizzati al centro del campo rappresenterebbero un camposanto, sebbene recenti interpretazioni preferiscano considerare questo motivo come la raffigurazione di qualche importante città musulmana, per esempio Istanbul, Medina o la Mecca.

Colori

Gli antichi esemplari di Kula hanno colori più tenui rispetto ai tradizionali Ghiordes; quelli attuali invece sono caratterizzati da tinte decisamente slavate, che non creano un adeguato contrasto cromatico fra le parti.