Tipi di Tappeti —> Tappeti Turchi

Tappeti Ladik

Ladik è una cittadina vicino a Konya e vanta una produzione di antica origine, con esemplari dai colori vivaci, di elegante insieme e dalla fitta annodatura.

Caratteristiche Tecniche e materiali

Si preferisce una lana lucida e di buona qualità, rasata piuttosto alta. La concentrazione dei nodi è discretamente elevata.

Caratteristiche Iconografiche

Nei tappeti d'epoca e in quelli attuali l'impianto più diffuso è quello a preghiera, che sviluppa però differenti tipologie decorative.
Può avere infatti un mehrab con profilo scalare, talvolta ornato al suo interno da motivi floreali stilizzati, oppure una nicchia a triplice arcata o a colonne, solitamente tinti nel campo libero di rosso intenso. Non mancano mai i pannelli rettangolari, frequentemente posti sia nella parte superiore che in quella inferiore, ma con dimensioni più accentuate rispetto ai Ghiordes e ai Kula. In tali modelli l'aspetto stilistico peculiare della zona è una decorazione a tulipani stilizzati con lunghi steli arricchiti da eleganti foglie; questi disegni così particolari sono chiamati "fiori di Konya" e in genere nel pannello inferiore i tulipani sono raffigurati con petali orientati verso basso. Nella principale cornice di bordura il disegno preferito si compone di una regolare alternanza di tulipani e rosette stilizzati. La produzione di Ladik propone infine un gruppo di tappeti dalla forma allungata, simili a quelli di Konya nei loro decori, poiché presentano una fila di ottagoni sovrapposti, con all'interno tulipani e garofani stilizzati.

Colori

II colore naturale della lana, nonché il giallo brillante, il verde, il rosso di varie tonalità, il blu, l'azzurro e il bianco sono le tinte più ricorrenti. Nell'attuale produzione l'armonica è delicata policromia dei vecchi esemplari è stata sostituita da colori spesso troppo vivaci.