Tipi di Tappeti —> Tappeti Persiani

Tappeti Yalameh

I manufatti di questa località vengono realizzati nella parte sudoccidentale della regione del Chahar Mahal, per poi essere smerciati nella cittadina di Talkhuncè e a Isfahan.

Caratteristiche Tecniche e materiali

Gli esperti annodatori utilizzano con maestria sia il nodo simmetrico sia quello asimmetrico. La preziosità dei tappeti locali dipende anche dalla struttura interamente in lana, come insegna la migliore tradizione.

Caratteristiche Iconografiche

L'iconografia risente dell'influenza dei Bakhtiari, dei Lori e dei Qashqai. L'impianto più ricorrente è quello a medaglioni concentrici che riprendono il caratteristico profilo uncinato dei Lori. L'effetto d'insieme, però, è molto diverso, poiché i tappeti Yalameh propongono un'infinità di piccoli motivi sparsi per tutto il campo: rosette, stelle a otto punte, steli, animali, decori floreali. In questa variegata iconografia è evidente l'influsso dei Qashqai con il loro amore per i decori eterogenei e miniaturizzati. Non mancano infine manufatti a formelle d'ispirazione bakhtiari, con la differenza che le griglie nelle quali sono inserite le formelle sono costituite da fasce più larghe di quelle dei Bakhtiari e in genere riccamente elaborate con coloratissime stelle a otto punte.

Colori

La colorazione in genere si avvale tuttora di tinte naturali, sapientemente accostate in un gioco di contrasti vivaci ma ben calibrati. I colori ricorrenti sono il giallo ocra, il rosso mattone, l'azzurro, il blu, l'arancione e l'avorio.

Il taccuino dell esperto

Nel mondo commerciale si indicano con il termine Yalameh Aliabadi alcuni esemplari particolarmente pregiati realizzati con costose lane seriche, fittamente annodati, molto morbidi al tatto e impreziositi da una delicatissima disposizione iconografica.