Tipi di Tappeti —> Tappeti Turkestan Orientale

Oasi di Yarkand

tappeti yarkand

Anche l'oasi di Yarkand ha beneficiato della sua privilegiata posizione, divenendo un importante punto di passaggio per le carovane che in passato mettevano in comunicazione il Turkestan con l'India. Nei villaggi e nella principale città di Souce la tessitura è tuttora molto praticata e i tappeti vengono eseguiti soprattutto per l'esportazione.





Caratteristiche Tecniche e materiali


tappeto yarkand I manufatti hanno ordito e trama in cotone, vello in lana morbida e di buona qualità. Si ricorre anche alla seta per reaizzare esemplari preziosi, spesso annodati con fili metallici d'argento.

Caratteristiche Iconografiche

I motivi decorativi possono essere accostati a quelli del Khotan, benché in questa zona il disegno ad albero di melograno sia indubbiamente il più diffuso, simbolo benaugurale di fertilità e abbondanza della cultura buddista. Riprendendo uno schema iconografico caro ai Cinesi, si rappresentano anche tre medaglioni sovrapposti: queilo al centro, simboleggiante il Budda, è sempre più grande, mentre gli altri due posti ai suoi lati riproducono una coppia di discepoli, dalle dimensioni ben più piccole rispetto a quelle del maestro. Vi sono infine decori simili ai gu/yomut stilizzati e a volte disposti in formelle, oppure motivi che si accostano al sole rotante e alla svastica dei manufatti qashqai. I vari disegni delle bordure risultano nel complesso abbastanza sobri e preferiscono motivi a rosette o a trifoglio e fasce di nubi e un'originale interpretazione della croce uncinata.

Colori

La caratteristica peculiare della zona riguarda i colorì, molto vivaci e brillanti, con sfondi rossi, gialli, blu e un particolare verde muffa. L'insieme cromatico presenta frequentemente abrash ben evidenti.